Progetto Alleanza

logo Progetto alleanza 500x300px
 
Progetto
Aperto

 Alleanza è il progetto di rete sul territorio promosso dalla Fondazione CRC in collaborazione con la Fondazione San Martino nato per sostenere persone e famiglie in situazioni di temporanea difficoltà economica e prevede la possibilità di ottenere un finanziamento fino a 5 mila euro per far fronte alle spese più urgenti.

Partner

  • UBI Banca
  • UniCredit
  • Fondazione San Martino
  • Centri di ascolto delle Caritas diocesane, con funzione di accoglimento delle richieste e accompagnamento durante la gestione del prestito ricevuto

Destinatari

Il progetto si rivolge alle persone residenti in provincia di Cuneo in condizioni di vulnerabilità economica o difficoltà temporanea, escluse dal credito presso banche, senza la possibilità di fornire garanzie reali né garanzie personali da parte di terzi

A chi rivolgersi

I Centri di ascolto delle Caritas Diocesane della provincia di Cuneo sono a disposizione per fornire maggiori informazioni:
  • Alba: Piazza Monsignor Grassi, 13 - Tel. 0173.440720 - E-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Cuneo: via Senatore Toselli, 2 bis - Tel. 0171.634184 - E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Fossano: via Boetti, 48 - Tel. 0172.634778 - E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Mondovì: via Funicolare, 15 - Tel. 0174.45070 - E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Saluzzo: via Maghelona, 7 - Tel. 0175.42739 - E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Un volontario esperto affiancherà i richiedenti nella preparazione della domanda di finanziamento e metterà a disposizione per tutta la durata del prestito, la sua competenza per gestire al meglio le risorse attribuite, il bilancio famigliare, ridurre gli sprechi e ottimizzare le risorse.
 
Scarica la brochure
 

Stampa