Compiti e struttura

Lo Statuto della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo prevede una forma di governo duale in cui, accanto all’organo di gestione, rappresentato dal Consiglio di Amministrazione, è in funzione il Consiglio Generale con compiti di indirizzo, orientamento e definizione delle linee guida e dei criteri di intervento della Fondazione.
Entrambi gli Organi sono presieduti dal Presidente della Fondazione, che ha il compito di garantire il necessario raccordo tra i due, assicurandone il reciproco dialogo e garantendo l’operatività dell’organizzazione in rispondenza agli indirizzi del Consiglio Generale.
Gli organi attualmente in carica sono stati eletti ad aprile 2020.

Il Consiglio Generale della Fondazione è formato da 20 persone, di cui 18 indicate da 36 enti designanti, tra cui figurano i Comuni di Cuneo, Alba e Mondovì e altri Comuni delle tre zone di tradizionale operatività, l’Azienda Ospedaliera “S. Croce e Carle” di Cuneo, le Commissioni diocesane di arte sacra e cultura di Cuneo, Alba e Mondovì, la Camera di Commercio, le Associazioni imprenditoriali e sindacali, gli Atenei piemontesi e l’Organismo Territoriale di Controllo del Piemonte e della Valle d’Aosta; i restanti 2 Consiglieri sono individuati tramite Bando pubblico, uno dedicato agli atleti e dirigenti sportivi e l’altro ai residenti nella Zona Braidese.

 

 

Accedi all'area riservata

Stampa

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
Iscriviti alla newsletter


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
* Letta la Privacy Policy 
Manifesta il proprio consenso al trattamento dei dati personali per l’invio di newsletter e comunicazioni aventi ad oggetto messaggi informativi concernenti iniziative o progetti propri della Fondazione CRC attraverso l’inserimento su piattaforma apposita?

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form