Polaris

polaris

Progetto
Aperto

Polo per attività riparative e socioeducative per minori e giovani adulti della provincia di Cuneo 

Polaris - Polo per attività riparative e socioeducative per minori e giovani adulti della provincia di Cuneo - si propone di realizzare interventi socio-educativi di prevenzione e riparazione nei confronti di minori in situazione di disagio o già inseriti nel circuito Penale Minorile.

Attraverso un percorso di progettazione attiva e partecipata con soggetti pubblici e privati che già operano su questo tema, Polaris prevede:

1) Interventi di prevenzione nei confronti dei minori, finalizzati all’informazione, alla sensibilizzazione, nonché all’accompagnamento e al supporto educativo per contrastare il disagio individuale e intervenire sui cosiddetti fattori di resilienza;

2) Interventi socieducativi e riparativi rivolti a minori già inseriti nel circuito penale minorile, con l'obiettivo di incidere positivamente sui loro percorsi di vita, contrastare il rischio di recidiva e far maturare un senso di responsabilità verso la vittima del reato;

3) Interventi di responsabilizzazione e riparazione, finalizzati a far sviluppare nel minore il senso critico e la consapevolezza delle conseguenze delle proprie azioni;

Visita il sito dedicato al progetto all'indirizzo www.progettopolaris.it

Budget

Polaris è un progetto biennale con un budget di 200 mila euro.

Partner

Polaris è un progetto realizzato in collaborazione con la Compagnia di San Paolo, che coinvolge un ampio partenariato:

  • Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni (USSM - Centro Giustizia Minorile Piemonte e Valle d'Aosta)
  • Direzione Coesione Sociale - Regione Piemonte
  • ASL CN2 – Soc Servizi Sociali, distretto di Bra
  • Comunità Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese
  • Consorzio Monviso Solidale
  • Consorzio per i Servizi Socio-assistenziali del Monregalese
  • Consorzio per i Servizi Socio-assistenziali delle Valli Grana e Maira
  • Consorzio Socio-assistenziale Alba-Langhe-Roero
  • Consorzio Socio-assistenziale del Cuneese
  • Casa di Carità Arti e Mestieri (partner tecnico del progetto)

Nell'ambito delle iniziative del progetto saranno inoltre coinvolte le Associazioni del privato sociale, l'Ufficio scolastico regionale, le Forze di Polizia municipali, Tribunali per i minorenni, le Associazioni di categoria e le Cooperative sociali impegnate su questi temi.

 

Stampa

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
Iscriviti alla newsletter


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
* Accetto la Privacy Policy

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form

Questo sito usa alcuni tipi di cookie.
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo