Regole per le richieste di contributo

 

Chi può presentare richiesta

I soggetti ammessi a richiedere contributi alla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, devono:

  • perseguire scopi di utilità sociale o di promozione dello sviluppo economico;
  • operare nei settori e negli ambiti di intervento della Fondazione ed in particolare in quelli ai quali è rivolta l'erogazione;
  • non avere finalità di lucro. L'assenza di finalità lucrative deve essere sanzionata attraverso il divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita del soggetto, salvo che la destinazione o la distribuzione siano imposte dalla legge; nonché mediante l'obbligo di devolvere il patrimonio dell'ente, per la parte eccedente il valore nominale, in caso di suo scioglimento per qualunque causa, ad altro ente senza fini di lucro o per fini di pubblica utilità.

Non vengono concessi contributi a:

  • Enti con finalità di lucro
  • partiti o movimenti politici
  • organizzazioni sindacali, di patronato o di categoria per l'ordinaria attività di gestione
  • imprese di qualsiasi natura, con eccezione delle imprese strumentali, delle cooperative che operino nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero, delle imprese sociali e delle cooperative sociali di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381 e successive modificazioni
  • consorzi di qualsiasi tipo, le cui quote siano detenute in maggioranza da imprese con finalità di lucro;
  • persone fisiche, con l’eccezione delle erogazioni sotto forma di premi, borse di studio o di ricerca, purché assegnati a fronte di Avvisi o Bandi opportunamente pubblicizzati e previa valutazione comparativa;
  • soggetti che non si riconoscano nei valori della Fondazione o che comunque perseguano finalità incompatibili con quelle dalla stessa perseguite.

Le Agenzie di Formazione Professionale, le Aziende Turistiche Locali e le Enoteche Regionali, a prescindere dalla rivestita natura giuridica e fermo restando il possesso dei requisiti di cui sopra, rientrano a pieno titolo tra i soggetti destinatari delle erogazioni, in considerazione delle finalità educative, sociali e di promozione del territorio dalle stesse perseguite.

Aree di intervento

Nel 2018, come definito nello Statuto (Art. 2.4), la Fondazione opererà prevalentemente sulle zone di intervento tradizionali, con risorse più limitate in altri ambiti territoriali della provincia. . L’elenco dei Comuni della provincia di Cuneo inclusi nelle zone di intervento tradizionali è disponibile in allegato al Programma Operativo 2018.

Settori di intervento

Il capitolo 6 del Programma Operativo 2018 indica gli ambiti di intervento e i relativi obiettivi in relazione ai quali sarà possibile, nel 2018, presentare una richiesta di contributo nelle sessioni erogative. In sintesi: tabella pag. 16 PO 2018
In sintesi:
filoni aperti
 

Scadenze

Le scadenze per le sessioni erogative 2018 sono le seguenti:

Criteri di valutazione

Nella valutazione delle richieste di contributo nell’ambito delle sessioni erogative, la Fondazione adotterà i seguenti criteri:
  • attinenza con i settori di intervento, gli ambiti e gli obiettivi specifici individuati nel Piano Programmatico Pluriennale 2018-2021;
  • efficacia dell’iniziativa, in termini di capacità di generare risultati, adeguatezza e innovatività delle azioni disposte in rapporto ai bisogni da soddisfare e agli obiettivi previsti dall’iniziativa, presenza di azioni di monitoraggio e valutazione dell’iniziativa stessa;
  • ampiezza delle ricadute e rilevanza territoriale, in termini di numerosità dei beneficiari diretti e indiretti dell’iniziativa, ampiezza del territorio di intervento, durata nel tempo degli effetti generati e capacità di valorizzazione e sviluppo del territorio interessato dall’iniziativa;
  • solidità finanziaria dell’iniziativa, in termini di coerenza interna dell’iniziativa, avendo riguardo ai mezzi utilizzati in relazione agli obiettivi perseguiti; ampiezza e certezza degli indicati cofinanziamenti (sarà obbligatorio nelle richieste di contributo superiori a 5.000 euro presentare un cofinanziamento almeno pari al 20% del costo totale dell’iniziativa, mentre per richieste superiori a 20mila sarà obbligatorio un cofinanziamento del 30% del costo totale dell'iniziativa); avvio in tempi celeri e certi delle previste attività e sostenibilità economica dell’iniziativa nel tempo;
  • partnership dell’iniziativa, in termini di numerosità dei soggetti partner, della qualità delle collaborazioni previste, del coinvolgimento di soggetti di diversa natura (es. pubblici e privati);
Inoltre, la Fondazione terrà conto dei contributi assegnati in precedenza o nell’anno in corso al soggetto richiedente e alla località di svolgimento dell’iniziativa proposta.

Criteri di esclusione

Nel 2018 non saranno considerate ammissibili, né nella sessione erogativa generale, né nelle sessioni per eventi:
  • iniziative che risultino oggetto di specifici Bandi o progetti promossi dalla Fondazione stessa;
  • iniziative riguardanti la pubblicazione di libri o volumi (salvo pubblicazioni di riconosciuto valore scientifico, relative o coerenti con progetti della Fondazione).

Modalità di richiesta

Tutte le richieste di contributo relative alle sessioni erogative dovranno essere:
  • presentate esclusivamente online, tramite la compilazione dell’apposita procedura di richiesta disponibile sul sito internet della Fondazione www.fondazionecrc.it entro i termini previsti.
  • Con l'introduzione della nuova procedura online di presentazione delle richieste di contributo, la documentazione di natura amministrativa (comprendente l'Atto costitutivo e lo Statuto dell'organizzazione, la composizione dell'Organo direttivo, l'ultimo Bilancio consultivo approvato, il documento di identità del legale rappresentante e il certificato di attribuzione/autocertificazione del codice fiscale) deve essere allegata al momento dell'accreditamento dell'organizzazione, da effettuare una volta sola prima dell'inserimento delle singole richieste di contributo.
  • Si ricorda che la procedura di richiesta sarà completata solo con il caricamento nella procedura del modulo PDF di richiesta del contributo firmato dal legale rappresentante. Tale operazione, così come il caricamento degli allegati riferiti alla richiesta specifica (relazione descrittiva, documentazione di natura tecnica se presente, lettere di partenariato e cofinanziamenti) deve essere effettuata entro la data di scadenza della sessione.
  • Modalità di rendicontazione

    Per la rendicontazione economica finanziaria delle iniziative finanziate, dal 22 gennaio 2018 è in utilizzo il nuovo sistema di rendicontazione sulla piattaforma ROL, a cui si accede utilizzando le credenziali (username e password) scelti in fase di accreditamento. La nuova procedura di rendicontazione prevede innanzi tutto la presentazione del quadro aggiornato delle spese sostenute per la realizzazione dell’iniziativa (cosiddetta “rimodulazione”), che deve essere approvata dalla Fondazione; a seguire, è possibile richiedere l’erogazione del contributo (in una o più tranche) attraverso l’inserimento in formato digitale dei giustificativi di spesa e degli allegati obbligatori.
    • Per qualsiasi informazione è possibile contattare la Fondazione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
      Prosegue inoltre la procedura per la valutazione dei risultati delle iniziative a favore delle quali la Fondazione ha deliberato un contributo. A tal fine, il destinatario del contributo è invitato alla compilazione di un breve questionario, denominato “Analisi dei risultati”, tramite l’inserimento di informazioni riguardanti lo svolgimento e i risultati dell’iniziativa finanziata.
      La compilazione del questionario è obbligatoria in tutti i suoi campi ed è condizione indispensabile per ottenere l'erogazione finanziaria del contributo. La verifica della sua compilazione verrà effettuata in fase di controllo della rendicontazione consuntiva dell'iniziativa. Accedi al questionario clicca qui

    Vai al Programma Operativo 2018

    Accedi all'area ROL

    Stampa

    Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
    Iscriviti alla newsletter


    Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
    * Accetto la Privacy Policy

    Biblioteca

    Risorse
    Quaderni

    Spazio Incontri

    Presentazione
    Form