copPPP big

2013-2015

Nella riunione di giovedì 26 luglio 2012, il Consiglio Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo ha approvato all’unanimità il Piano Programmatico Pluriennale (PPP) che, in coerenza con le linee guida per il mandato espresse nel “Patto con il territorio” e facendo riferimento alla “Carta delle Fondazioni”, recentemente adottata a livello nazionale dalle Fondazioni di origine bancaria, identifica le priorità d’intervento della Fondazione per il triennio 2013-2015.

icon Piano Programmatico Pluriennale 2013-2015 (855.36 kB)

sfoglia il Piano Programmatico Pluriennale 2013-2015

L'attività della Fondazione CRC per il biennio 2011-2012 ha seguito le linee guida presenti nel Piano Programmatico Pluriennale relativo agli anni 2008-2009-2010, in quanto nel 2011 sono stati rinnovati il Consiglio di Amministrazione e il Consiglio Generale che hanno lavorato da febbraio 2012 a luglio 2012 alla stesura del documento triennale per gli anni 2013-2015.
Nel 2011 infatti era ancora vigente il PPP del triennio precedente in ragione del fatto che non si era ritenuto opportuno procedere in tempi ristretti alla predisposizione di un nuovo documento da parte di un Consiglio Generale appena rinnovato per la quasi totalità. Si è preferito al contrario procedere alla predisposizione del DPP per l’anno 2012, come richiesto dalla normativa, entro il mese di ottobre, rinviando al primo semestre del 2012 la redazione del PPP, dando ai nuovi componenti degli Organi il tempo necessario per condividere l’attività dell’Ente e, in particolare, le tematiche di competenza della Commissione di appartenenza.

 

 

 

2008-2010

Le linee operative sono delineate in un documento triennale, elaborato ed approvato dal Consiglio Generale della Fondazione, che definisce i criteri di valutazione per la destinazione delle risorse, nei diversi settori di intervento.
Il Piano Programmatico Pluriennale relativo agli anni 2008-2009-2010, è stato approvato il 29 ottobre 2007.
Naturale sviluppo delle Linee di Indirizzo 2006-2011 e in conformità alle aspettative programmatiche delle Commissioni Consultive istituite dal Consiglio Generale, il Piano ha individuato, per ciascun Settore di intervento della Fondazione, gli obiettivi, gli strumenti e le linee di operatività da perseguire nel triennio, le priorità di cui tener conto nella realizzazione dei programmi di attività e la quantità di risorse ad esso destinate.

icon Piano Programmatico Pluriennale 2008-2010 (262.04 kB)

 

Archivio:

icon Piano Programmatico Pluriennale 2005-2007 (159.46 kB)
icon Piano Programmatico Pluriennale 2002-2004 (147.59 kB)