chisiamoLa Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo è una Fondazione di origine bancaria nata nel 1992 dalla Cassa di Risparmio di Cuneo, che era stata fondata nel 1855 per incentivare il risparmio e combattere l'usura.


Formalmente costituita dallo scorporo dell'azienda bancaria conferita nella Cassa di Risparmio di Cuneo S.p.A. (ora Banca Regionale Europea S.p.A.), secondo le disposizioni della Legge Amato, la Fondazione CRC fa parte delle 88 Fondazioni italiane di origine bancaria: soggetti non profit, privati e autonomi, che perseguono esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico dei territori di riferimento.  

Attraverso l’utilizzo dei proventi del patrimonio, che ammonta a oltre 1,3 miliardi di euro, la Fondazione interviene in azioni di utilità sociale e di sviluppo del territorio, che non sono oggetto specifico di intervento né pubblico né privato.
Attiva prevalentemente nei Comuni delle zone di Cuneo, Alba e Mondovì, senza tralasciare il resto del territorio provinciale, la Fondazione ispira la propria azione a tre principi chiave: innovare nell’azione, competere con i soggetti responsabili del territorio, perché ognuno interpreti al meglio il proprio ruolo e cooperare con le istituzioni, le forze economiche, le forze sociali, l’associazionismo, il volontariato, per contribuire alla crescita della comunità provinciale.  

La Fondazione opera in settori specifici, secondo diversi filoni d’intervento, sia prestando ascolto alle istanze provenienti dal territorio, sia mettendo in campo proprie iniziative individuate attraverso un'attenta analisi dei bisogni, in una virtuosa interazione con gli enti, le istituzioni e gli altri soggetti della società civile.