Entrata in una nuova fase dall’inizio del 2010, con la direzione ad interim del Responsabile del Centro Studi, la funzione Comunicazione sta lavorando ad una rivisitazione della comunicazione per superare il perimetro tradizionale dell’informazione sulle principali iniziative realizzate e sui progetti promossi e coinvolgere il territorio nelle elaborazioni in corso, attraverso la costruzione di reti di dialogo e confronto. Una “casa di vetro”, come era definita nelle Linee di Indirizzo 2006-2011 e come la Fondazione mira a divenire, interpretando la comunicazione come un “processo bi-direzionale” in cui da una parte essa comunica al territorio, ma al contempo si impegna ad ascoltarlo, per migliorare il proprio intervento e contribuire al suo sviluppo socio-economico.

In questo contesto, la comunicazione intende contribuire a trasmettere, attraverso gli strumenti in essere ed altri che potranno essere individuati, un’immagine definita della Fondazione non solo come soggetto erogatore, ma più ancora come attore dello sviluppo territoriale della provincia, capace di mettere a disposizione del territorio competenze e reti di confronto e sostegno sinergico. Al di là dei tradizionali interlocutori della Fondazione, la comunicazione sarà via via differenziata a seconda del pubblico cui ci si rivolge, per razionalizzare ogni singola azione comunicativa, individuando volta per volta ed in maniera precisa gli argomenti che vanno affrontati e il format ideale per il pubblico di riferimento.

Tra gli strumenti di comunicazione in essere, il sito internet e la Rivista sono stati di recente oggetto di un forte rinnovamento, sia per ciò che concerne i contenuti e l’organizzazione, sia dal punto di vista grafico, con la scelta di un’immagine coordinata in grado di cogliere gli elementi di novità emersi nel tempo e diventare essa stessa veicolo di innovazione.
Fanno parte degli strumenti di comunicazione anche la newsletter in.fondazione e lo Spazio incontri Cassa di Risparmio 1855 di recente inaugurazione, dove si svolgono gli eventi dell’ente e che è aperto al territorio e messo a disposizione degli enti che ne richiedono l’utilizzo, e le campagne pubblicitarie di comunicazione istituzionale, finalizzare a garantire la maggiore trasparenza possibile nell’azione della Fondazione.