La parabola fotografica di Michele Pellegrino in mostra a Cuneo

Il 19 luglio inauguriamo a Cuneo presso il Complesso Monumentale di San Francesco (Via Santa Maria 10)  la mostra "Michele Pellegrino. una parabola fotografica", secondo appuntamento della stagione artistica e culturale 2018 promosso dalla Fondazione CRC. L’esposizione, a cura di Enzo Biffi Gentili, è un'antologica dedicata al fotografo cuneese che ripercorre i suoi 50 anni di carriera, attraverso settantacinque fotografie, suddivise in diciannove sezioni tematiche. 

Il titolo della mostra trae ispirazione da una riflessione di Cesare Pavese, l’illustre scrittore cuneese del quale quest’anno ricorre il 110° anniversario dalla nascita. In una lettera del 1949, pubblicata nella raccolta Lettere 1926 - 1950 (Einaudi 1968), Pavese, riferendosi al suo romanzo Paesi tuoi, afferma: "L'opera è un simbolo dove tanto i personaggi che l'ambiente sono mezzo alla narrazione di una paraboletta, che è la radice ultima della narrazione e dell'interesse: il 'cammino dell'anima' della mia Divina Commedia". Le parole di Cesare Pavese diventano una sorta di guida d'eccezione della mostra accompagnando il visitatore tra le immagini esposte.

La mostra è stata realizzata grazie alla donazione dell’intero archivio fotografico da parte di Michele Pellegrino alla Fondazione CRC che, con il progetto "Donare - Rilanciare la cultura del dono in provincia di Cuneo", si propone di rafforzare lo spirito di condivisione nella comunità della provincia di Cuneo custodendo e valorizzando i tesori che vengono donati.

All'inaugurazione sarà presente il fotografo Michele Pellegrino. Vuoi partecipare? Iscriviti adesso CLICCA QUI

L'esposizione, a ingresso gratuito, sarà aperta dal 20 luglio al 30 settembre, con i seguenti orari: da martedì a domenica dalle 15.30 alle 18.30.

CHALLENGE FOTOGRAFICO:

La fotografia, per Michele Pellegrino è racconto. Autodidatta assoluto, senza la minima idea  di cosa concretamente  fosse  e a che cosa servisse la fotografia, incominciò a fare le cose che fanno tutti i fotoamatori, e aprì un piccolo laboratorio per servizi e sviluppi su commissione. Poi, sentendo l’esigenza anche di un lavoro più creativo, autonomo e personale,  si guardò intorno e decise di fotografare il mondo che conosceva meglio, quello della montagna. Narratore del suo tempo, ha raffigurato “Il profondo Nord”, un’indagine a tappeto su quasi tutte le vallate del Cuneese. In occasione della mostra, per stimolare visitatori e appassionati di fotografia a raccontare il paesaggio della provincia di Cuneo, ispirati dall’opera di Michele Pellegrino, abbiamo lanciato il challenge fotografico dal titolo "Le nitide vette", in richiamo alla sezione della mostra. Il challenge è realizzato in collaborazione con le community di Igers Piemonte, Igers Torino, Igers Cuneo, Igers Langhe e Roero.

COME PARTECIPARE?

📸 Scatta e condividi con noi le tue foto di montagna! Fino al 20 settembre scatta una foto e raccontaci le tue montagne.
👍 Segui la pagina Instagram @FondazioneCRC, condividi con l'hashtag #lenitidevette le tue foto e tagga la pagina @FondazioneCRC (possono essere utilizzate anche immagini già presenti nella tua gallery) o inviaci la tua foto all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L’autore del migliore scatto avrà l’opportunità di ricevere una macchina fotografica Fuji Instamix e copia del catalogo edito da Skira “Michele Pellegrino. Storie”. Gli altri due autori dei migliori scatti potranno visitare per un anno tutti musei e le mostre regionali grazie ad Abbonamento Museo Piemonte e una copia del catalogo edito da Skira “Michele Pellegrino. Storie”.

Il regolamento e  tutti i dettagli per partecipare saranno pubblicati online nei prossimi giorni.

Tutti gli articoli del blog

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
Iscriviti alla newsletter


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
* Accetto la Privacy Policy

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form