GrandUPStory: tutto il gusto dell'Orto di una volta

Ultime tappe del nostro percorso, alla scoperta dei team ammessi a Design Your Impact, la seconda fase del progetto GrandUP! Questa settimana vi presentiamo il team dell'Orto di una volta e vi invitiamo a partecipare giovedì 14 giugno alle 17.30 presso il nostro Spazio Incontri, al Granda Opportunity Day, un pomeriggio per conoscere i 10 team e scoprire chi avrà  la possibilità di accedere direttamente al programma di accelerazione di startup a impatto sociale Foundamenta#6, promosso da SocialFare. Aspettando questo momento, gustatevi l'intervista!

Avete a disposizione lo spazio di un tweet, in cosa consiste il vostro progetto?
Reintroducendo antiche varietà di ortaggi/fiori eduli e biodiversità, vorremmo diventare la conservatora del buon gusto attraverso la coltivazione di ortagi antichi e l'educazione dei nostri clienti.
🎨 Il progetto raccontato da un’immagine: Una torta di fiori servita in tavola
🎧 Il progetto raccontato con una canzone: Ci vuole un fiore di Sergio Endrigo

Quale problema avete riscontrato in provincia di Cuneo e come volete provare a risolverlo?
La richiesta del ritorno alle vecchie varietà, al mangiare sano e fresco.

Come è nata l'idea?
Eravamo nel bellissimo giardino di Villa Luppo a Saluzzo; il tecnico agronomo ha pensato quanto fosse magico e spettacolare creare un orto biodiverso con il supporto di personale diversamente abile che ci aiutasse in questa bellissima impresa. Abbiamo tutti pensato che sarebbe bello creare opportunità lavorative riportando tutto dove tutto ha avuto inizio ovvero nella terra.

 Chi c’è dietro al progetto? Presentateci il vostro team!
Amministrativi: Gianpaolo, Radi, Lucia, Serena-
grazie a loro e ai diversi tipi di esperienza danno un enorme contributo all’area amministrativa
Tecnico: Ivano – Agronomo –
conoscitore del settore agricolo non solo grazie al diploma ma anche alle sue innumerevoli esperienze
Cuoca: Luisa –
una grandissima cuoca espertissima nel suo campo.

A che punto è il vostro progetto?
Abbiamo attuato un orto nel Comune di Saluzzo e stiamo creando delle serre a Racconigi.

Qual è l’impatto sociale che vorreste generare?
Il commercio di varietà antiche/fiori eduli e biodiversità e l’insegnamento alla coltivazione di questi ed altri ortaggi e al mangiare più sano e fresco.

Chi vuole sapere qualcosa di più sul vostro progetto dove può trovarvi on-line e off-line?
Ci può scrivere all’indirizzo mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e fisicamente presso il “Laboratorio G. Duelli” di Centallo dove ci sono proprio gli Uffici Amministrativi della Cooperativa.

Vuoi saperne di più sul progetto GrandUP? Partecipa al Granda Opportunity Day giovedì 14 luglio!

Nell'attesa guarda il video riassunto dell e"puntate precedenti e scopri di più su http://www.grandup.org 

 

Tutti gli articoli del blog

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
Iscriviti alla newsletter


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
* Accetto la Privacy Policy

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form