dream machine smallSi è svolto a Cuneo dall’8 al 12 ottobre 2014 il “Kick off meeting: Workshop”, promosso dal nuovo Progetto europeo “Dream Machine - Partnerships and Youth Initiatives for Community Development”, curato in collaborazione dall'International Academy della Freie Universiaet di Berlino, da YEPP International Resource Centre e da NEF (Network of European Foundations for Innovative Cooperation).
Hanno partecipato  all'evento una cinquantina di operatori e ragazzi, provenienti dai vari siti europei di YEPP: Italia, Germania, Finlandia, Bosnia-Erzegovina, Slovacchia e Irlanda. Per cinque giorni, si sono occupati della fase di progettazione e definizione di un progetto "rivolto ai giovani per lo sviluppo delle comunità locali”.

Video 

Foto


Articoli
icon GIORNALE-PIEMONTE_N_Giovani da tutta Europa per Dream Machine (351.98 kB)
icon IDEA-WEB-TV_A_Dream Machine- a Cuneo 50 giovani da tutta Europa_2 (180.7 kB)
icon IDEA-WEB-TV_A_Progetto Yepp a Cuneo (109.34 kB)
icon LA-BISALTA_A_Crc e Compagnia San Paolo madrine di Dream Machine (1.09 MB)
icon LA-GUIDA_A_Cinquanta giovani da tutta Europa a Cuneo per il progetto Yepp (1.91 MB)
icon TARGATO-CN_A_A Cuneo 50 giovani da 7 nazioni e da tutta Italia per il progetto Yepp (113.75 kB)
icon TARGATO-CN_A_Yepp Monviso accende la Dream Machine (655.02 kB)

 

 

logoYEPP

YEPP è un'iniziativa promossa da un gruppo di fondazioni europee e statunitensi, l'International Academy della Freie Universiaet di Berlino, e l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) che operano sotto l'egida del NEF (Network of European Foundations for Innovative Cooperation).
Il progetto YEPP - Youth Empowerment Partnership Programme punta al miglioramento della vita dei giovani in aree che presentano una particolare complessità sociale, promuovendo il lavoro congiunto dei settori pubblico, privato e del terzo settore.
La Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, di intesa con la Compagna San Paolo di Torino, ha attivato sul territorio provinciale quattro siti collegati al progetto YEPP.

YEPP Langhe : http://www.yepp.it/langhe
YEPP Stura : http://www.yepp.it/stura
YEPP Monviso : http://www.yepp.it/monviso
YEPP Cebano Monregalese Alto Tanaro : http://www.yepp.it/cebmontan

Vedi sul territorio: clicca qui
Manifesto Programma YEPP: clicca qui

Guarda il video di presentazione

 

 

 

CHE COSA E’ YEPP
Il termine YEPP si riferisce all’approccio e al metodo, riguardanti l’empowerment dei giovani e lo sviluppo di comunità, che sono stati sviluppati nell’ambito del Youth Empowerment Partnership Programme (YEPP), un programma sperimentato per 10 anni (2001-2011) in numerose comunità in Europa. Questo approccio si fonda sull’ampia e approfondita valutazione dell’esperienza concreta attuata in queste comunità; pone al proprio centro i seguenti obiettivi e principi:
 
OBIETTIVI

Obiettivo 1 – Empowerment dei Giovani
I giovani a rischio di esclusione sociale, e/o residenti in aree con relative minori opportunità, partecipano ai processi decisionali locali, producono cambiamenti nella propria comunità, diventano cittadini attivi.

Obiettivo 2 – Empowerment della Comunità
La comunità acquisisce competenze e fiducia in sè stessa, di conseguenza i residenti e gli stakeholders locali diventano cittadini attivi e si impegnano per ottenere cambiamenti nell’ambiente in cui i bambini e i giovani crescono.

Obiettivo 3  Partenariato
Attori appartenenti a settori diversi (pubblico, privato, terzo settore) e a livelli diversi (locale, regionale, nazionale, internazionale) stabiliscono tra loro partenariati forti e durevoli e alleanze strategiche, allo scopo di promuovere l’empowerment dei giovani e della comunità.

Obiettivo 4 – Advocacy (influenzare le politiche)
Le politiche pubbliche e le azioni promosse da soggetti privati vengono influenzate in modo tale che i principi dell’empowerment dei giovani, dell’empowerment della comunità e del partenariato diventino mainstream e siano trasformati in azioni a tutti i livelli.

Obiettivo 5  Apprendimento
Vengono offerte opportunità di apprendimento e di formazione attraverso lo scambio e il trasferimento di conoscenze e competenze a livello locale, regionale, nazionale, internazionale.

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.