Emergenza Casa 3 no FCRC big


A partire dalla domanda sempre più pressante, proveniente dal territorio, riguardo al tema della casa e i buoni risultati della prime due edizioni − la grande collaborazione tra i partner coinvolti ha permesso di avviare o strutturare maggiormente il lavoro di squadra sull’emergenza abitativa, anche in modalità innovative − la Fondazione propone per il terzo anno consecutivo il progetto EmergenzaCasa.

Novità dell’edizione 2013-14:
Ampliamento della partnership: i Comuni coinvolti sono ora 14, con l’Inserimento di Ceva, Dronero e Sommariva del Bosco Integrazione con il progetto EsperienzaLavoro3: possibilità per le Commissioni locali di individuare persone disoccupate da inserire in tirocinio con sostegno al reddito

Destinatari:
famiglie (di diritto o di fatto, anche monoparentali), con figli/parenti a carico, in affitto sul mercato locatizio privato e con difficoltà a sostenere i costi della casa a causa delle conseguenze della crisi economica
famiglie che abbiano ricevuto ingiunzioni di sfratto e/o si trovino in situazioni di emergenza abitativa

Intervento:
Misura 1: prevenzione degli sfratti – Erogazione di contributi una tantum (fino a 1.500 euro)
Misura 2: gestione delle situazioni di emergenza abitativa – Ristrutturazioni di immobili; fondi di garanzia; interventi di accompagnamento

Partner:
Comuni di Alba, Cuneo, Mondovì, Bra, Fossano, Saluzzo, Savigliano, Comuni di Boves, Borgo San Dalmazzo, Busca, Racconigi, Ceva, Dronero e Sommariva del Bosco
Enti gestori dei Servizi socio assistenziali di riferimento
Caritas diocesane, cittadine e inter parrocchiali di riferimento

Budget:
750 mila euro (500 mila su Misura 1; 250 mila su Misura 2)

Per informazioni, contattare i Comuni partner dell’iniziativa

Scarica le slide esplicative del progetto EmergenzaCasa3

 

 

 

EDIZIONE 2012-13

LogoEmergenzaCasa2web big
Nella mattinata di venerdì 30 novembre 2012 è stata firmata, presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, la Convenzione per il progetto EmergenzaCasa 2: scarica il comunicato stampa


Destinatari:
nuclei familiari a rischio sfratto o che hanno subito uno sfratto

Intervento:
Misura 1: prevenzione degli sfratti – Erogazione di contributi una tantum (fino a 1.500 euro)
Misura 2: gestione delle situazioni di emergenza abitativa – Ristrutturazioni di immobili; fondi di garanzia; interventi di accompagnamento

Partner:
Comuni di Alba, Cuneo, Mondovì, Bra, Fossano, Saluzzo, Savigliano
Comuni di Boves, Borgo San Dalmazzo, Busca e Racconigi
Enti gestori: C.S.A. Alba, Langhe e Roero; C.S.A.C.; C.S.S.M.; Monviso Solidale; C.S.A. Valli Grana e Maira
Caritas diocesane, cittadine e interparrocchiali di riferimento

Budget: 750 mila euro (500 mila su Misura 1; 250 mila su Misura 2)

Entro il 31 dicembre 2012 i Comuni coinvolti hanno reso note le informative relative al progetto:

Scarica la brochure riepilogativa del progetto: motivazioni, destinatari, modalità operative e principali numeri di EmergenzaCasa 2 e della prima edizione.

 

EDIZIONE 2011-12Logo emergenza casa small

I numeri:

  • 900 domande pervenute per i contributi una tantum
  • 267 nuclei familiari sostenuti con i contributi una tantum
  • 260 Patti di solidarietà stipulati con i proprietari degli alloggi
  • 16 ristrutturazioni di unità abitative per l’accoglienza di nuclei familiari avviate nei Comuni coinvolti
  • 2 fondi di garanzia attivati per facilitare l’inserimento nel mercato locatizio privato delle famiglie in situazione di sfratto