TTVenture è l’unico fondo italiano di venture capital dedicato al trasferimento tecnologico: la sua caratteristica peculiare è quella di privilegiare investimenti in presenza di proprietà intellettuale.

TTVenture è pertanto un fondo al servizio dello sfruttamento economico della ricerca applicata ed industriale. Il fondo è nato nel 2008 e ha raccolto sottoscrizioni per 64 milioni di euro da vari sottoscrittori, tra cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo (10 milioni di euro), da destinare a investimenti in start-up con progetti fortemente innovativi e con elevati tassi di crescita: attualmente, risultano impegnati 25 milioni di euro. I settori in cui TTVenture investe sono principalmente quattro: agroalimentare, energia e ambiente, scienza dei materiali e biomedicina. Tuttavia, anche iniziative appartenenti al settore ICT posso essere prese in considerazione purché in presenza di proprietà intellettuale europea. Il fondo investe fino ad un massimo di 3 milioni di euro per iniziativa tramite la sottoscrizione di un aumento di capitale e, come tutti i fondi di venture capital, cerca di disinvestire la propria partecipazione entro 3-5 anni dall’investimento iniziale. L’apporto di TTVenture non è solo di tipo economico-finanziario: infatti, il fondo cerca di creare valore in ciascuna iniziativa mettendo a disposizione della start-up le competenze strategiche e gestionali di alto livello presenti nel team di gestione del fondo.

Il fondo ha una durata massima di 15 anni ed è gestito da Fondamenta SGR.

 

Il Fondo TTVenture è stato presentato a Cuneo, presso lo Spazio incontri, il 24 maggio 2010.

icon Scarica la presentazione (329.5 kB)

Vedi la gallery