Cantieri di lavoro

Il Centro Studi svolge un’attività di ascolto, dialogo e confronto con soggetti ed enti locali, per sviluppare ricerche e interventi sulla base delle esigenze e dei bisogni individuati dal territorio. L’attività si divide in tre tipi di iniziative:

Gruppi di consultazione

Per rafforzare la propria funzione di ascolto del territorio, il Centro Studi ha recentemente introdotto una nuova modalità di confronto con soggetti ed enti locali  già durante le fasi di realizzazione delle ricerche e prima della loro conclusione. I gruppi vengono convocati a microeventi consultivi, denominati “Gruppi di consultazione,  e le loro indicazioni sono tenute in considerazione per la formulazione dei risultati finali delle ricerche. Nel 2015 sono stati organizzati specifici gruppi di consultazione su Realtà museali e culturali, Temi europei e Prevenzione e promozione della salute.

Tavoli di confronto

Si tratta di occasioni di scambio e confronto di idee e proposte che il Centro Studi promuove con soggetti locali che agiscono nei settori di intervento della Fondazione. I tavoli di confronto sono utili per indirizzare l’attività delle ricerche o della progettazione del Centro Studi. Per il 2015, il Centro Studi intende portare avanti tavoli di confronto sui temi Scuola, Povertà, Temi europei,e Realtà museali e culturali.

Tavolo di progettazione

Con i tavoli di progettazione gli enti e i soggetti locali vengono coinvolti in maniera attiva nella fase di ideazione e creazione degli interventi della Fondazione, come per esempio progetti e bandi. I Tavoli di progettazione attivi nel 2015 riguardano argomenti quali Povertà, Temi Europei e Prevenzione e promozione della salute.

Stampa

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
Iscriviti alla newsletter


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
* Accetto la Privacy Policy

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form

Questo sito usa alcuni tipi di cookie.
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo